HOME      I VALORI      CHI SIAMO      I PRODOTTI      CONTATTI      FONDI SANITARI
 

VANTAGGI FISCALI

I contributi associativi versati a Cardea Cassa Mutua sono detraibili dalle imposte, sia per le persone fisiche sia giuridiche.
L'articolo 15 del T.U.I.R. stabilisce infatti che può essere portato in detrazione il 19% dei contributi associativi per un importo non superiore a € 1.291,14 all'anno versati da singole persone fisiche. In più la detrazione dei contributi associativi versati non fa cumulo con altre detrazioni previste, ad esempio per le polizze vita, infortuni o previdenziali.

Normativa Fiscale: Le Società di Mutuo Soccorso sono espressamente indicate tra i soggetti chiamati a gestire i Fondi Integrativi del Servizio Sanitario Nazionale (art 9 D.Lgs 229/99) e sono pertanto non solo pienamente legittimati, ma anche quelli più qualificati per le loro caratteristiche mutualistiche (assenza di scopo lucrativo e finalità esclusivamente assistenziali) per fornire un contributo rilevante alle esigenze di integrazione sanitaria dei cittadini. I fondi integrativi sanitari possono trarre origine "dalla contrattazione collettiva, da accordi o da regolamenti aziendali" e che possono essere gestiti o direttamente dalla Azienda o "affidati in gestione ad assicurazioni o a Società di Mutuo Soccorso.” DD.LLggss. 502/92 ; 517/93; 229/99.
Costituire un fondo sanitario aziendale o aderire a quelli già esistenti creati da Mutue Sanitarie presenta notevoli vantaggi per le aziende sia ai fini della contrattazione che delle relazioni aziendali. La copertura sanitaria integrativa o può essere infatti convenientemente inserita nella contrattazione aziendale: in base all' art. 51 co.2 lett. a) del T.U.I.R. le somme versate sia dal lavoratore che dal datore di lavoro a titolo di contributo ad enti o casse aventi esclusivamente fine di assistenza sanitaria, non concorrono a formare il reddito di lavoro dipendente (fino a €. 3.098,74).
Le somme corrisposte quali contributi alla Cassa Sanitaria o al fondo sanitario aziendale sono infatti sgravate da oneri sociali, non concorrendo agli oneri previdenziali, al TFR e al contributo S.S.N., ad eccezione di un contributo di solidarietà pari al 10%, da versare alla gestione pensionistica, solo sulla parte versata dal datore di lavoro. E' evidente come tale strumento consenta di prevedere un notevole risparmio dei costi dei rinnovi contrattuali e allo stesso tempo rappresenti un beneficio accolto molto volentieri dai dipendenti. L' Azienda può anche stabilire di intervenire solo in parte al pagamento dei contributi per la cassa o il fondo, ma comunque può avere interesse a favorirlo quale forma di incentivazione dello spirito di gruppo aziendale che potrà ripercuotersi positivamente nelle relazioni industriali e quindi sul rendimento produttivo.

I contributi associativi versati a Cardea Cassa Mutua sono detraibili dalle imposte. Dal 1998 i contributi associativi versati dai Soci alle Società di Mutuo Soccorso operanti nei settori previsti dall'art. 1 della legge 3818 del 1886 (erogare ai propri soci un sussidio in caso di malattia, di impotenza al lavoro o di vecchiaia, ovvero, in caso di decesso, un aiuto alle loro famiglie) qual è Cardea Cassa Mutua, sono detraibili dalle imposte fino al massimale di € 1.291,14 nella misura del 19%. Nel D.Lgs 460/97 (Riordino della disciplina tributaria degli enti non commerciali ed Onlus) le Società di Mutuo Soccorso sono state confermate nella definizione di enti non lucrativi. L’art 13 D.Lgs 460/97 è stato poi recepito all'art 15 del TUIR (Testo Unico Imposte sui Redditi DPR 917/1986) alla lettera i) bis, che prevede accanto alla detraibilità delle erogazioni effettuate a favore delle ONLUS fino ad un massimo di £. 4 milioni, quella a favore dei contributi associativi versati a Società di Mutuo Soccorso fino ad un massimo di £. 2.500.000 (€ 1.291,14). La detrazione dei contributi associativi versati ad una Società di Mutuo Soccorso è autonoma fino all’importo di € 1.291,14 e non fa cumulo con altre detrazioni previste ad esempio per le polizze vita, infortuni o previdenziali. I premi per le polizze malattie non sono invece fiscalmente detraibili.



 

CENTRALE COOPERATIVA

Il primo network italiano dedicato
alla salute, anche a casa tua

Coopsalute

Società soggetta a revisione volontaria da parte di KPMG S.p.A.
Revisione e Organizzazione contabile



© 2014 - Cardea Cassa Mutua - Via Emanuele Gianturco, 6 - 00196 - Roma - Codice Fiscale 97661290581

Società Generale di Mutuo Soccorso regolarmente iscritta a:
Dipartimento della programmazione e dell’ordinamento del servizio sanitario nazionale
Direzione Generale della programmazione sanitaria ufficio V° del Ministero della Salute con Protocollo: 0024529-05/09/2014-DGPROGS-DGPROGS-UFF05-P
Anagrafe dei Fondi Sanitari di cui al DM Salute del 31 marzo 2008 / 27 ottobre 2009.